Tag Archives: indipendenza

Indipendenza

È l’11 novembre 1918, la prima guerra mondiale è appena terminata e la Polonia torna ad esistere dopo 123 anni. Józef Piłsudski ne diventa capo di stato.

La spartizione della Polonia era iniziata nel 1772: la Prussia di Federico il Grande, la Russia e l’Austria di Maria Teresa si erano senza troppi problemi prese un pezzo di Polonia ciascuno. L’anno seguente Russia e Prussia se ne presero un altro pezzo. Nel 1795 in seguito ad un tentativo di rivolta, Austria, Russia e Prussia si divisero quel che era rimasto.

Passerà più di un secolo prima che la Polonia torni ad esistere sulle mappe geografiche. Un’esistenza per altro subito interrotta dal celeberrimo patto Molotov-Ribbentrop del 1939.

Io sono nato a Todi, un paesino con meno di 20 mila abitanti sulle colline umbre nel centro dell’Italia. L’11 novembre lì è festa. C’è una fiera, la fiera di San Martino. Martino, vescovo di Tours, che a Todi non ci ha mai messo piede. In compenso avevamo un Papa, tal Martino I, nato a Todi, ma è un’altra storia.

Oramai da diversi anni non sono a Todi per la fiera di San Martino, ora invece mi trovo nel mezzo della piazza di Wroclaw, mentre passa un lungo corteo di ragazzi delle scuole con vestiti strani. Sciarpe, bandiere, canzoni, palloncini. Bambini, gente in costume, cartonati di Piłsudski, volontari che distribuiscono żurek caldo, preparato come facevano i soldati. È la Giornata Nazionale dell’Indipendenza della Polonia.

Un po’ più in là il consueto corteo di nazionalisti ed estremisti, ma è meglio starne alla larga.

Advertisements