In Polonia niente shopping di domenica

Domenica 11 marzo entra in vigore il “divieto di commercio” voluto dal governo polacco. Negozi chiusi di domenica. Due domeniche al mese per la precisione. La nuova legge infatti è il risultato di un compromesso tra le richieste dei sindacalisti e dei lavoratori del settore.

I grandi centri commerciali dovrebbero essere chiusi, ma la legge include varie eccezioni, tra cui farmacie, negozi nelle stazioni ferroviarie e di benzina.

Ha vinto la tutela dei diritti dei lavoratori? O i centri commerciali inizieranno a licenziare? E i camerieri, i cuochi, gli autisti e gli infermieri? Una sconfitta del capitalismo o una vittoria religiosa?

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

w

Connecting to %s

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.