La storia del Presepe di Nostra Signora sulla Sabbia e Grande Puffo

Il presepe polacco è molto lontano dalle rappresentazioni classiche cui siamo abituati in Italia. Niente montagne di cartapesta e fiumi che scorrono a valle, niente grotta, niente muschio o paglia. La natività è ambientata in una cattedrale gotica ricca di guglie e cupole, facciate rinascimentali o barocche. In genere realizzata con materiali di uso quotidiano come fogli colorati, cartone e legno.
*
*
La città dove questa arte più è evidente durante il periodo natalizio è Cracovia; a Wroclaw non è troppo diffusa. Però un presepe l’ho trovato, nella chiesa di Nostra Signora sulla Sabbia (Kościół Najświętszej Marii Panny na Piasku). Un presepe molto particolare, non rispetta lo stile polacco, ma neanche quello italiano. Fu costruito dal parroco Kazimierz Blaszczyk nel 1967 per i bambini sordi e non vedenti. Ogni anno aggiungeva nuove figure, giocattoli e bambole, giostre e mulini a vento, un treno elettrico, Topolino, Grande Puffo e altri personaggi…
*
*

presepe wroclaw presepe wroclaw presepe wroclaw presepe wroclaw presepe wroclaw presepe wroclaw

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

w

Connecting to %s