Ognissanti in Polonia

Il giorno di Ognissanti è una festività molto importante in Polonia, dedicata soprattutto alla visita dei cimiteri.

È sera, fuori dal cimitero di St. Laurentius si vendono pop-corn e zucchero filato, moltissimi lumi, di varie forme e colori, un po’ di fiori. Alcune persone sul lato opposto della strada stanno bevendo da una bottiglia. Per arrivare si percorrono un paio di strade non illuminate, seguendo il flusso della gente, le piccole torce in mano a dei bambini ed il collare luminoso di un cane. Anche all’interno del cimitero  non vi è illuminazione. Le tombe sono ordinate, distribuite simmetricamente ai lati della via centrale. Tuttavia non siamo al buio. Su ogni tomba, a terra, c’è almeno un lume acceso, spesso molti di più. Luci rosse e gialle, ma anche blu o verdi. Oggetti di varie forme e grandezza, in vetro riempiono lo spazio ed illuminano garbatamente l’intero cimitero.

A metà della via centrale lo spazio è interrotto da una grande croce di pietra. Attorno ad essa per diversi metri c’è una distesa di luci, una accanto all’altra, una alla volta adagiata a terra. Una madre si china a terra e con dei fiammiferi accende un lumino rosso, lo passa al figlio di 5 o 6 anni, che lo poggia vicino agli altri.

[CLICK TO ENLARGE]

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s